A 69 anni dagli avvenimenti bellici il simbolo della FEB, il cobra che fuma la pipa, ritorna ad essere presente sulle montagne vicino a Barga, splendida cittadina medievale dell'alta valle del Serchio, nel luogo che rappresentò per le truppe brasiliane il punto culminante della loro progressione nel segmento occidentale della Linea Gotica.

Sulla rocca di Sommocolonia, infatti, è stata inaugurata una targa che ricorda lo sforzo bellico del Brasile nella lotta per la riconquista della liberta e democrazia.

Presenti alla cerimonia il Colonnello Medina, Addetto Militare del Brasile in Italia, il gonfalone della FEB, a rappresentare tutti coloro che combatterono valorosamente in quelle zone, il Sig. Mauro Bonini, Sindaco di Barga ed il Tenente Colonnello Vittorio Biondi, che oltre ad essere un militare è un grande appassionato di storia locale e nell’occasione ha illustrato ai presenti con un’esposizione dettagliata dei fatti avvenuti nella battaglia del 31/10/1944 in cui i pracinhas affrontarono le agguerrite unita tedesche e alcuni reparti italiani rimasti fedeli ai germanici. Quelle truppe che, in quella battaglia, castigarono i soldati brasiliani, si arresero poi incondizionatamente alla fine guerra alle truppe della FEB, in uno dei più grandi avvenimenti registrati durante la Seconda Guerra Mondiale.

     

 

 

 

 

Idioma

Vai all'inizio della pagina
JSN Boot template designed by JoomlaShine.com